Digital Marketing Analytics

Serve comprendere bene i consumatori e gli utenti, i loro desideri e i loro comportamenti di ricerca per trasformarli in azioni e conversioni

Once we know something, we find it hard to imagine what it was like not to know it.
Dan Heath

Siamo specialisti nel definire Metriche e KPI concreti, indicatori chiave di prestazioni o obbiettivi su cui effettuare delle misurazioni estremamente dettagliate, e nel capire molto dei tuoi utenti e della tua proposta di servizi o prodotti.

Con la web analysis possiamo:

  • Ottimizzare i contenuti del tuo sito
  • Modificare UX e interfacce
  • Identificare argomenti strategici per gli utenti
  • Migliorare i tassi di di conversione
  • Conoscere i navigatori e il loro comportamento di navigazione
  • Selezionare le keywords più efficaci
  • Ottimizzare il budget investito nella campagne di web advertising
  • Ricevere informazioni strategiche sui clienti
  • Effettuare analisi di Coorte
  • Analizzare il funnel di vendita degli ecommerce
  • Analizzare il funnel di conversione delle leads

Data Like e Connettori

La capacità di comprendere, analizzare e verificare la qualità dei dati è essenziale per produrre di qualità.

 Il Data Lake (“lago di dati”) è uno strumento per lo storage e l’analisi di grandi quantità di dati. E’ un repository condiviso che permette di acquisire e archiviare grandi quantità di dati  strutturati e non strutturati in formato nativo.

Con l’uso di una base dati completa e corretta otteniamo:

  • Analisi attendibili
  • Report completi ed efficaci
  • Capacità di valutare “anomalie” del dato
  • Armonizzazione dei data set

Utilizziamo le migliori tecnologie per connettere tutti i dati disponibili dei tuoi clienti, visitatori e “futuri clienti”, costruendo un “data lake”, in cui raggruppare tutte le informazioni da tutti i canali:

  • Ecommerce / Sito web 
  • Social (facebook, istagram, linkedin ….)
  • CRM
  • ERP
  • Survey
  • Mail
  • etc.

Solo la costruzione del “corretto”data lake, e la continua analisi della qualità del dato  possono garantire reali performance di analisi

Sono moltissime le sorgenti di dati importanti per chi opera nel Digital Marketing e per chi si occupa di Web Analytics: Sito web, ecommerce, CRM, fidelity card, mobile, app, comparatori, marketplace, social network, email, piattaforme paid (Google, Facebook, Bing, Programmatic, Display…)

Per tale ragione utilizziamo tecnologia di Business Intelligence (es. Google Data Studio) e connettori dedicati, per creare ad hoc per ogni cliente una adeguata dashboard di Data Visualization utile a rendere di facile lettura i dati e le connessioni tra di loro, ad esempio per identificare:

  • Tassi  di conversione e COS
  • Tipologia di  utenti e il loro comportamento di navigazione
  • Keywords più efficaci
  • Analisi di Coorte
  • Rappresentare il funnel di vendita dell’ecommerce

Le nostre analisi evidenziano i fattori che portano a determinati risultati e le loro correlazioni.

Alla base della web analysis vi è l’utilizzo di software per l’analisi dei dati degli utenti che gli stessi ci offrono nel loro navigare online nei siti web, Le competenze dello Studio permettono di poter scegliere il software più funzionale rispetto le esigenze del tuo sito web e di configurarlo in modo da poter trarre i massimi vantaggi nell’analisi dei dati. La scelta del software si basa su test degli stessi su svariati clienti e su una ampia conoscenza delle principali soluzioni esistenti.

Studio Cappello è in grado di darti supporto con un esperto di Web Analytics per:

  • Consulenza nella scelta della migliore soluzione software di web analytics per misurare le performance del tuo sito web
  • Capire e valutare il setting, l’istallazione, il funzionamento e la metodologia di analisi dei diversi di tools di web analytics presenti nel mercato
  • Consulenza e/o formazione sulla web analytics che ti permetta di utilizzare al meglio il software di web analysis selezionato

Una volta individuato il software di web analysis adeguato alle tue esigenze, è fondamentale sapere “leggerne” i dati e utilizzarne tutte le funzioni più avanzate. “Convertire” i dati in informazioni strategiche di marketing; valutare il ROI delle campagne analizzando le azioni obbiettivo che gli utenti compiono nel sito (compilazione form, invio email, acquisto,…); attivare funzioni di test (A/B, split test, multivariato,…) dei contenuti per capire quali funzionano meglio e quali meno; analizzare nel dettaglio i percorsi interni al sito web dei visitatori e capire realmente le provenienze degli stessi e le loro intenzioni; individuare i dati aberranti che spesso fuorviano nell’interpretazione dei dati; sono operazioni tanto più importanti quanto più vogliamo migliorare la tua strategia di marketing online.

La web analysis risulta importante per capire concretamente:

  • Come sta “rispondendo” il tuo sito web agli obiettivi aziendali
  • Conoscere i tuoi utenti e i loro interessi, in modo da avere una chiara idea del target di riferimento conosciuto o potenziale
  • Come si comportano gli utenti nel tuo sito web, cosa fanno, cosa non fanno, che percorsi seguono
  • Quanto ti rendono gli investimenti promozionali nei portali online
  • Quanto ti “rendono” le campagne di email marketing
  • Quanto puoi spendere sui singoli click nelle campagne AdWords e di keyword advertising
  • Come migliorare il tasso di conversione utente/cliente
  • Come modificare l‘usabilità del tuo sito in funzione delle conversioni
  • Come migliorare i contenuti del tuo sito web o delle pagine web (es. landing page)
  • Calcolare e migliorare il ROI degli investimenti di promozione, valutando i costi per campagna associandoli ai risultati in termini di accessi, clienti, contatto o altro
  • Quali sono le parole chiave che rendono per la tua attività e quali no
  • Quali sono le pagine o gli elementi critici che fanno “uscire” gli utenti dal tuo sito web

Il comportamento del cliente,  non è un cammino lineare, ma complesso con interruzioni e deviazioni rappresentate dai cosiddetti touchpoints, cioè elementi di contatto tra azienda e cliente potenziale, presenti in ogni fase del processo decisionale.

Per questo è necessario conoscere il comportamento del cliente e l’iterazione con i vari touch point.

La nostra Analisi Customer Journey permette di  “comprendere” in quali canali investire e quale sia il mix-media con la più alta performance in base anche alle varie modalità di acquisto:

  • R.O.P.O. (research online, purchase offline): l’utente cerca in rete le informazioni, o viene “stimolato” on line su ciò che intende acquistare per poi acquistare in negozio;
  • Click & Collect: l’utente effettua le ricerche, effettua l’acquisto online, per poi ritirare il prodotto in negozio;
  • Try & Buy: in questo ultimo caso, l’utente prova il prodotto in negozio (ad esempio un paio di scarpe) e poi lo acquista online.

Le scelte del cliente sono condizionate dai:

  • physical touchpoints (P.R., radio, TV, passaparola, punti vendita, call center etc.);
  • digital touchpoints (campagne search e Ads, blog, websites, livechat, email etc.);

Solo capendo il comportamento del cliente/visitatore sarà possibile ottimizzare i budget e relativi investimenti 

Perché indovinare quali siano i contenuti o le modifiche al sito web che generano il maggior numero di conversioni dei visitatori, quando puoi scoprirlo direttamente da loro?

A/B Test, Multivariate Test, Segmentation Test, Split Test…: sono tecniche che, tramite l’ausilio di software di web analytics e di testing (es. Google Optimizer), permettono di misurare l’efficacia di ogni modifica al sito web in un costante “fine tuning” verso la percentuale massima di conversione utente/cliente.

Tramite la web analytics è possibile ad esempio:

  • Incrementare il tasso di conversione utenti/clienti del tuo sito web
  • Aumentare la soddisfazione dei visitatori
  • Evidenziare le cause delle “uscite premature” degli utenti dal tuo sito
  • Potenziare i contenuti comunicativi delle tue pagine web

Le nostre analisi sono costruire per “dialogare” con i maggiori software di CRM al fine di individuare “target” di clienti e le loro “caratteristiche dominanti”.

La capacità di individuare  cluster di clienti permette di inviare tramite tecologie di Marketing Automation  (es. Salesforce Pardot, Selligent, Marketo, SalesManago, Hubspot, etc) contenuti ed offerte dedicate ottenendo in tal modo:

  • Aumento delle conversioni
  • Incremento delle vendite
  • Fidelizzazione dei clienti
  • Incremento degli scontrini con pp selling e cross selling

Per chi si occupa di Marketing, tali analisi e informazioni sono particolarmente efficaci anche per comprendere la customer journey dei clienti in relazione al loro processo di acquisto e pianificare advertising on e off line e comunicazione mirata perseguendo KPI ad alto valore quali il Customer Liftime Value.

Esempi di report